Robur: nessuna sentenza, tutto rimandato alla prossima settimana
7 Set, 2018
stadio_curva_robur_800x428

Doveva essere il tanto atteso giorno decisivo per i ripescaggi, invece si è trasformato nell’ennesima beffa: la sentenza infatti non è arrivata e solo la prossima settimana (lunedì sera o martedì mattina) sapremo se la Robur otterrà il pass per la serie B oppure dovrà disputare ancora un campionato di serie C. Una giornata iniziata a mezzogiorno, con la discussione pubblica che è andata avanti in aula per due ore e mezzo; poi Frattini, ex ministro degli esteri e presidente del Collegio di Garanzia del Coni, si è riunito con gli altri membri per decidere e, dopo aver rimandato di ora in ora la “deadline”, ha detto che non riteneva giusto decidere in maniera frettolosa una questione così importante come quella del format serie B e quindi tutto è stato rimandato alla prossima settimana. Il calcio professionistico italiano ha fatto un’altra pessima figura, ma questa non è una novità.