Robur in campo domani a Piacenza. Mister Scazzola: “Avversaria da prendere con le molle”
24 Gen, 2017
scazzola-conferenza-stampa

Sono 22 i convocati di mister Cristiano Scazzola per la partita di domani alle ore 14,30 contro la Pro Piacenza. Di seguito l’elenco: Bordi, Bunino, Castiglia, D’Ambrosio, Florindi, Gentile, Ghinassi, Grillo, Guerri, Iapichino, Ivanov, Marotta, Mendicino, Moschin, Panariello, Romagnoli, Rondanini, Saric, Secondo, Stankevicius, Terigi, Vassallo.

Al termine della seduta di rifinitura, le parole di mister Cristiano Scazzola in vista del match di domani contro la Pro Piacenza. “Fisicamente stiamo bene, purtroppo con l’Arezzo sapevamo di aver di fronte una squadra costruita per vincere, ed il nostro primo tempo non ci ha portato a passare in vantaggio. Il filo è sottile, se fossimo riusciti a passare in vantaggio sarebbe stata una partita diversa, le problematiche che abbiamo avuto le avrebbe avute l’Arezzo nel secondo tempo. Iapichino è un ottimo giocatore, fa molto bene come esterno in un centrocampo a 5, nella difesa a 4 pero’ può avere una grande carriera davanti, di alto livello. Dobbiamo cercare di vivere partita per partita e far giocare i giocatori pronti fisicamente: dobbiamo gestire la situazione di Terigi, che è rientrato domenica dopo tanto tempo, ed anche Gentile, che arriva da un mese e mezzo di stop e non è in una condizione ottimale. Marotta non è al meglio ha avuto un piccolo risentimento, e non essendo al 100% dobbiamo valutarlo. La Pro Piacenza? Ha giocatori di categoria, anche superiore, e ha fatto molto bene a Cremona. E’ una partita che va presa nella maniera giusta, dobbiamo diminuire il gap dalle prime posizioni”.