Robur, i tifosi: “Tanti dubbi sull’operato di Ponte”
18 Giu, 2015

A quindici giorni dalle scadenze per l’iscrizione al campionato e ad un mese dall’inizio dell’attività agonistica, la Robur Siena non ha ancora ufficializzato il tanto strombazzato ingresso di nuovi soci né il proprio programma tecnico per la prossima stagione.

Con la mancata conferma di Massimo Morgia alla guida della prima squadra le caselle da riempire sono aumentate e tutto questo non può che creare preoccupazione in tutta la tifoseria senese.

Tanti sono i dubbi che circondano l’operato di Antonio Ponte che, al di là dell’ormai scontato ritornello “la prossima settimana ci saranno novità”, in realtà non ha ancora portato a termine una trattativa.

Come mai ha dichiarato di essere in contatto con molte persone interessate ad acquistare quote, ma ancora è tutto in alto mare? E se non trovasse nessuno, ce la farà da solo a portare a termine un campionato di Lega Pro? Sarebbe disponibile a cedere in toto la società davanti ad un’offerta concreta? Quali programmi ha per il settore giovanile? E la squadra? L’allenatore? Il direttore sportivo? I campi di allenamento?

Un mare di dubbi che non aspettano altro che di essere dissipati con i fatti – di parole ne sono state spese anche troppe – e chiediamo al presidente un incontro in tempi brevi per cercare di fornire delle risposte convincenti sui programmi futuri della Robur Siena.

Siena Club Fedelissimi
Vecchi Ultras 1979
LSB