Calcio Sport

Robur, Duccio Panti: “Il Siena deve puntare alla Serie B”

Ai microfoni di Antenna Radio Esse, durante la trasmissione Mercoledì Robur, è intervenuto l’avvocato Duccio Panti, uno dei soci di minoranza entrati a novembre all’interno di Robur Siena.

MESSI DA PARTE – “Sono d’accordo con Fumi e Turillazzi, noi soci siamo stati messi un po’ da parte da Ponte. Speriamo di essere presi in considerazione da Anna Durio. Abbiamo dato la nostra massima disponibilità a collaborare nell’interesse della Robur Siena e di Siena tutta, perché non dimentichiamoci che noi siamo entrati in questo progetto per dare un segnale alla città”.

COLLABORAZIONE CON BASKET E VOLLEY – “Si tratta di un vecchio progetto lanciato qualche tempo fa, ovvero realizzare una polisportiva che raggruppasse tutti gli sport che riescono ad avere un richiamo importante nella nostra città. Come tutti i progetti, andrà analizzato: Trani ha lanciato un’idea da studiare e da valutare. Bisogna vedere se è un qualcosa di realizzabile”.

SERIE B – “L’ambizione della Robur deve essere quella di andare il prima possibile in Serie B. Quando sono entrato ci speravo, le parole della dg Amato mi hanno raffreddato perché mi ha detto che l’obiettivo nel breve termine non era la Serie B. Credo che ci si possa ancora sperare addirittura già per quest’anno. Devo anche dire che invece le parole della Durio mi hanno soddisfatto, in quanto lei mi ha detto di lottare sempre per vincere”.