Facebook Posts Home Slide Show Sport

Robur di nuovo deferita, in arrivo una penalizzazione più pesante

È arrivato il secondo deferimento nei confronti del Siena. Stavolta in ballo ci sono i mancati versamenti entro il 16 marzo delle ritenute Irpef relative alle mensilità di gennaio e febbraio 2023 e dei contributi Inps relativi al periodo di gennaio 22-febbraio 23. In più, il Procuratore Federale dopo le verifiche della Covisoc ha ravvisato anche il permanere del mancato versamento delle ritenute Irpef riguardanti gli emolumenti dovuti ai tesserati per il periodo ottobre 2021-agosto 2022, che costò il primo deferimento e il -2 in classifica. Adesso, nel giro di un paio di settimane, arriverà la sentenza del Tribunale Federale, che darà probabilmente quattro punti di penalizzazione, col risultato di far uscire la Robur dalla zona playoff. Montanari ha già fatto ricorso per la prima sentenza, ma è ormai la stagione sportiva bianconera è da ritenersi conclusa. I guai maggiori arriveranno a metà giugno: se i debiti non saranno saldati, il Siena non potrà iscriversi al prossimo campionato e dovrà ripartire dai dilettanti per la terza volta in nove anni.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena