Facebook Posts Home Slide Show Sport

Robur, Carignani vince ancora in tribunale. Scongiurati i due punti di penalizzazione

Carignani massimo

La prima partita del 2022 della Robur è stata vinta. Non sul campo, ma in tribunale. Oggi l’avvocato Massimo Carignani ha difeso il Siena davanti al Tfn dopo il deferimento della Procura Federale, del 13 dicembre 2021, relativo all’ipotesi di un “mancato rispetto della normativa federale in relazione all’acquisizione di partecipazioni societarie della società Acn Siena 1904 srl”. La sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale presieduta dal dottore Carlo Sica ha disposto una ammenda di 6.000 euro alla società bianconera. Niente punti di penalizzazione dunque (si ipotizzava un -2). Contestualmente sono stati inibiti il presidente Armen Gazaryan per 45 giorni, il socio Bagrat Gazaryan per 30 giorni e per 15 giorni il vicepresidente Vaagn Oganyan, l’ex vicepresidente Alessandro Belli e l’ex dg Andrea Bellandi.

“Abbiamo seguito tutta la vicenda con grande apprensione – dichiara il presidente del Siena calcio, Armen Gazaryan – ed abbiamo collaborato fattivamente con gli organi preposti per dimostrare di aver agito nel rispetto delle normative. Voglio ringraziare personalmente l’avvocato Massimo Carignani per l’impegno profuso e la sua professionalità che ha permesso al Siena di non subire punti dì penalità in classifica. Questa è una notizia importantissima, l’ennesimo successo di Carignani a tutela della Robur. Adesso continuiamo a lavorare e a guardare al futuro con fiducia” ha concluso il presidente bianconero Gazaryan.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena