Robur: attesa per il responso del giudice arbitro
21 Giu, 2016
ROBUR SIENA FOGGIA ANNA DURIO

In attesa della svolta. Sono giorni di silenzio in casa Robur, dove si attende soltanto il parere dell’arbitro nominato dalla camera arbitrale di Milano. Arbitro che sarà tenuto ad esprimersi sulla querelle emersa tra Antonio Ponte e Anna Durio sul passaggio delle quote di maggioranza della società. Il giudizio espresso sarà vincolante e chiarirà una volta per tutte se e quanto l’imprenditrice ligure deve ancora pagare all’attuale presidente del Siena. Una volta superata questa fase – e novità sono attese entro questa settimana – potranno finalmente partire le raccomandate ai soci di minoranza, che avranno 30 giorni per esercitare il diritto di prelazione e pareggiare l’offerta della Durio. Un periodo che potrebbe però accorciarsi, visto che la maggior parte dei soci senesi ha già annunciato di voler rinunciare alla prelazione. Solo a quel punto, forse, si potrà finalmente tornare a parlare di campo.