Facebook Posts Home Slide Show Sport

Robur, addio playoff. La stagione si chiude qui, Guberti dà l’addio al calcio

Niente da fare. I playoff sfumano all’ultimo, la stagione della Robur si chiude qui come si chiude qui la carriera di un grande campione, Stefano Guberti, che ha scelto di appendere gli scarpetti al chiodo e magari si immaginava un epilogo migliore. I bianconeri ci hanno provato ma non sono andati oltre lo 0-0 con un Cesena a cui bastava un pari per tenersi un appetitoso terzo posto. Un’occasionissima di Cardoselli e una traversa nel primo tempo, qualcosina nella ripresa col passaggio dal 3-5-2 al 4-2-3-1 (quella più grande sui piedi di Crescenzi), ma anche una traversa del Cesena e una paratona di Lanni nel finale. Peccato, perchè con una vittoria la squadra di Padalino sarebbe arrivata addirittura nona (avrebbe trovato l’Ancona al primo turno). Finisce qui un’annata travagliatissima e partita con ben altre intenzioni. Adesso un po’ di pausa e riflessioni, poi ci sarà da capire cosa vorrà fare la società.

Siena-Cesena 0-0

SIENA (3-5-2): Lanni; Crescenzi, Terzi, Favalli; Mora, Bianchi (72’ Meli), Pezzella (75’ Guillaumier), Cardoselli (72’ Guberti), Laverone (72’ Caccavallo); Ardemagni, Fabbro. A disposizione: Mataloni, Bastianello, Terigi, Farcas, Bani, Zaccone, De Francesco. Allenatore: Padalino.

CESENA (4-3-2-1): Nardi; Candela (76’ Frieser), Gonnelli, Allievi, Calderoni (84’ Favale); Steffè, Ciofi, Ilari; Caturano (84’ Zecca), Pierini (76’ Ardizzone); Pittarello (63’ Bortolussi). A disposizione: Benedettini, Bizzini, Maddaloni, Berti, Pogliano, Tonin. Allenatore: Viali.

ARBITRO: Acanfora di Castellammare di Stabia (Pellino-Montagnani; IV uomo: Liotta di Castellammare di Stabia).

NOTE: ammoniti 42’ Fabbro, 56’ Bianchi, 58’ Terzi, 65’ Calderoni. Spettatori: 584 paganti (338 biglietti venduti settore ospiti). Totale spettatori 2735 (abbonati+biglietti).

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena