Roberto Barzanti: ” Mauro Barni una persona entusiasta, in qualsiasi cosa abbia fatto “
24 Lug, 2017
roberto barzanti

Potremmo definire Mauro Barni uno dei personaggi più influenti nella Storia del ‘900, contradaiolo appassionato, a cui si deve la fondazione dell’Università per Stranieri di Siena e della Facoltà di Lettere della nostra città,  uomo di cultura e uomo di politica, essendo stato sindaco tra il 1979 e il 1983, come ha ricordato questa mattina ai nostri microfoni Roberto Barzanti, che con lui, oltre all’amore per la Tartuca ha condiviso lo scenario politico senese.

“Posso testimoniare la sua visione della città, che voleva moderna, ma consapevole delle sue tradizioni. Si impegnò sempre per opere di grande utilità pubblica e la viabilità e le comunicazioni erano uno dei suoi pallini. Ma  al  di là di questo fare politica per lui non era diverso dall’amare la città, parlare con le persone, insomma dall’essere un cittadino di grande tenacia, con grande affetto per le cose e una grande disponibilità per le persone. E’ per questo che gli abbiamo voluto bene in tanti e lo ricorderemo sempre.”