Ritardi e cancellazione dei treni, ennesima giornata da incubo per i pendolari senesi
9 Feb, 2019
treni siena

Problemi e polemiche a non finire nella giornata da incubo vissuta ieri dai pendolari del territorio senese. A causa di un guasto al sistema di controllo della circolazione dei treni, si sono registati ritardi fino a 45 minuti proprio nella fascia mattutina tra le 6.45 alle 7.25 sulle linee Siena–Empoli, Siena–Chiusi e Siena–Grosseto. Addirittura tre regionali sono stati cancellati totalmente o per parte del loro percorso. Gli utenti sono esasperati nonostante le promesse di giovedì scorso, quando in Regione si sono confrontati l’assessore alle infrastrutture Vincenzo Ceccarelli, i sindaci ed i consiglieri regionali della zona, i Comitati pendolari e rappresentanti di Trenitalia e Rete Ferroviaria Italiana. L’incontro aveva l’obiettivo di migliorare il servizio sulle linee ferroviarie senesi, affrontare le criticità che si sono intensificate negli ultimi mesi e pianificare interventi strutturali per il futuro che dovrebbero partire entro il 2019.