Prima pagina

Rintracciata dalla Polizia una 17enne fuggita di casa

Sono trascorse solo poche ore dalla denuncia di allontanamento volontario da casa al momento in cui la madre ha potuto riabbracciare la propria figlia grazie al pronto intervento degli Agenti della Polizia di Stato.

Nella mattinata di ieri, una donna di 41 anni, residente in questo centro, si è presentata presso questi uffici per sporgere denuncia di allontanamento volontario da casa della propria figlia di anni 17, preoccupata perché da alcuni giorni la ragazza, salvo qualche sporadico sms, non aveva più dato notizie di sé e comunque non aveva fatto rientro in casa.

Immediatamente sono scattate le ricerche della giovane, di cui la madre ha fornito agli operatori una foto e una dettagliata descrizione, cercando di raccogliere il maggior numero di notizie per rintracciarla e cercare di individuare con quali persone eventualmente potesse essersi incontrata o avere avuto contatti durante la sua assenza.
E così, anche grazie all’aiuto di alcuni amici della ragazza, gli agenti della Polizia di Stato sono riusciti a ricostruire gli spostamenti della giovane e rintracciarla mentre raggiungeva l’abitazione di un amico.

Nonostante ad un primo contatto, la ragazza avesse confermato la volontà di non far ritorno a casa, grazie alla paziente opera di convincimento dei poliziotti, gli stessi sono riusciti a convincerla a tornare dalla madre.

Così, la madre, dopo giorni di preoccupazione ed ansia, ha potuto finalmente riabbracciare la figlia, che le è stata riaffidata.

La signora ha fatto pervenire al Questore dr. Maurizio Piccolotti una lettera in cui ringrazia dell’aiuto e della professionalità gli operatori della Volante intervenuti

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena