Rinnòvati Rinnovati: un cast tutto al femminile per “Stazioni lunari in Matrilineare”
3 Mar, 2017
stazionilunari

Ginevra di Marco, Cristina Donà, Paola Turci e Sara Loreni: quattro grandi voci della musica italiana contemporanea saranno protagoniste di “Rinnòvati Rinnovati”, la rassegna di spettacoli promossa dall’Università degli Studi e dal Comune di Siena. L’appuntamento, connotato al femminile, è alle ore 21.15 di mercoledì prossimo, 8 marzo, con “Stazioni lunari in Matrilineare”, in occasione della Festa della Donna: concerto nato da un’idea di Francesco Magnelli, membro fondatore dei CSI e dei PGR, oltre che pianista, compositore e arrangiatore.

Lo spettacolo si presenta come un progetto fra teatro e musica nel quale Ginevra di Marco, elemento fisso del progetto in movimento da una stazione all’altra, determina successioni e favorisce incontri e commistioni fra generi diversi. La necessità interiore di interagire con esperienze varie e differenti, ai fini della contaminazione e della crescita artistica, genera un terreno fertile dove la musica è l’unica vera protagonista.

Le quattro artiste, accompagnate da Francesco Manganelli (piano e magnellophoni), Andrea Salvadori (chitarre e tzouras) e Luca Ragazzo (batteria), proporranno intrecci vocali-armonici mantenendo le proprie identità. L’obiettivo è quello di creare un porto, un punto di attracco per tutti quegli artisti che hanno la spinta e la curiosità di confrontarsi con gli altri.

Fino a lunedì 6 è possibile acquistare i biglietti in prevendita nella sezione “Biglietteria Teatri, Musei e Bottini storici” dei servizi online del sito www.comune.siena.it.

La vendita diretta al botteghino dei Rinnovati sarà in funzione martedì 7, in fascia oraria 17/20, e mercoledì stesso a partire dalle 16. Sono previste agevolazioni per under 26 e studenti universitari.

I prossimi appuntamenti della rassegna “Rinnòvati Rinnovati” sono online alla pagina della stagione dei “Teatri di Siena” 2016/17 dello stesso sito istituzionale.