Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Rifiuti e riorganizzazione: Comune e Sei Toscana incontrano le Contrade

Rinnovare la convenzione con le diciassette Contrade per la raccolta dei rifiuti e condividere con i Priori e i Presidenti di Società la nuova fase di riorganizzazione per il centro storico. Sono gli obiettivi dell’incontro programmato per domani, giovedì 31 marzo, alle ore 21,15 nei locali della Società Trieste e organizzato dal Comune di Siena e dal gestore Sei Toscana con la collaborazione del Magistrato delle Contrade. Parteciperanno l’assessore all’ambiente del Comune di Siena Silvia Buzzichelli e i membri dell’ufficio tecnico comunale, oltre al presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini e ai tecnici rappresentanti di Sei Toscana.

L’incontro servirà per monitorare la situazione attuale, valutare le eventuali nuove esigenze emerse nelle ultimi mesi e programmare l’ attività dei prossimi, in base anche alle richieste che arrivano dalle diciassette Contrade. L’incontro servirà anche per divulgare, attraverso la preziosa collaborazione dei Priori e dei rpesidenti di Società, tutte le informazioni relative alla nuova organizzazione della raccolta dei rifiuti in centro storico, che partirà dal 4 aprile. “E’ importantissima la collaborazione con il Magistrato e le Contrade – spiega l’assessore all’ambiente Silvia Buzzicchelli – per continuare a tutelare il centro storico e per migliorare ulteriormente il servizio di raccolta. Da sempre la collaborazione con i diciassette Priori è molto stretta, nell’ottica di presidio del territorio che è una delle attività preponderanti delle Contrade anche per quanto riguarda il decoro cittadino”. “Le Contrade – sottolinea il presidente di Sei Toscana Alessandro Fabbrini – rappresentano il tessuto sociale della nostra città, per questo riteniamo imprescindibile rinnovare la collaborazione, soprattutto in questa nuova fase di riorganizzazione del servizio del centro storico”.

La nuova fase di raccolta rifiuti per un centro storico più pulito e più vivibile partirà dal prossimo 4 aprile. Il Comune di Siena e Sei Toscana hanno progettato una riorganizzazione del servizio per consentire i ritiri in minor tempo, una maggiore pulizia, minore traffico e migliore controllo. Con regole più chiare per tutti e un generale miglioramento del decoro e del livello di raccolta differenziata. Prosegue intanto il ritiro dei kit che saranno a disposizione dei cittadini del centro storico per la nuova modalità di raccolta.

Il calendario dei ritiri a seconda delle zone è stato comunicato ai cittadini tramite lettera personalizzata, viene ricordato al momento della consegna del kit e attraverso pubbliche affissioni. Inoltre nei prossimi giorni si provvederà ad affiggere volantini nelle varie abitazioni per ricordare le regole di comportamento. Sul sito di Siena Comunica (https://www.sienacomunica.it/raccolta-rifiuti-utenze-domestiche-centro-storico/) sono inoltre racchiuse tutte le informazioni utili. Per le utenze non domestiche sono previste regole specifiche che sono state condivise con le associazioni di categoria. Conserva il calendario della tua zona e rispetta le indicazioni riportate. Per informazioni è possibile contattare il numero verde di Sei Toscana 800 127 484 oppure il numero dedicato 0577 1799280, attivo il lunedì e il sabato dalle ore 9 alle 13 e il mercoledì dalle ore 15 alle 19. Il ritiro del kit si effettua presso il punto distribuzione in piazza Guido Chigi Saracini 10 (presso il mercato rionale di Camollia) da Sei Toscana. Lo sportello è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14:30 alle 18:30. Il sabato dalle 8 alle 14. Per ritirare il kit è necessario presentare la ricevuta Tari.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena