Prima pagina

Ricettività turistica e problematiche legate all’obbligo della trasmissione per via telematica delle informazioni sulle presenze degli ospiti

Nell’ambito della normativa vigente il Questore di Siena Maurizio Piccolotti, dopo avere riscontrato un numero consistente di attività ricettive, che non si sono ancora conformate alla normativa che obbliga le stesse a comunicare in maniera telematica le presenze dei propri ospiti, accogliendo l’invito del presidente Massimo Guasconi, della Camera di Commercio di Siena ad ospitare una conferenza stampa sull’argomento, intende sottolineare come ormai sia trascorso un periodo di tempo ampiamente sufficiente per adeguarsi alle previsioni di legge indicate dal D.M. Interno del 7.1.2013 e che verranno avviati opportuni controlli per la verifica dei corretti adempimenti.

La Questura di Siena continuerà ad essere disponibile, attraverso la sua divisione PASI e il suo ufficio informatico (0577.201111- http://questure.poliziadistato.it/Siena), per supportare gli operatori economici alla regolarizzazione.

La Camera di Commercio di Siena si è fatta parte diligente insieme a tutte le Associazioni di Categoria per attivare in tempi strettissimi una serie di modalità operative che permettano di supportare le imprese in questione per adeguarsi tempestivamente e scongiurare qualsiasi ipotesi sanzionatoria.

Le Associazioni di Categoria sono disponibili, a richiesta, ad individuare le specifiche criticità e a mettere a disposizione le loro strutture e servizi per rimuovere gli ostacoli che hanno impedito fino ad oggi l’adeguamento auspicato.

Le interviste:
Il presidente della Camera di Commercio: Massimo Guasconi

Il Questore Maurizio Piccolotti

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena