Reumatologia: meeting internazionale Italia-Israele a Siena
23 Set, 2015
mauro_galeazzi

I migliori reumatologi di Italia e Israele si incontreranno a Siena, presso l’ospedale Santa Maria alle Scotte, per un meeting di alto valore scientifico dedicato alle malattie autoimmuni e alle più innovative ricerche in campo reumatologico. Dal 27 al 28 settembre si terrà infatti il 4° Meeting Internazionale Italia – Israele. L’evento è organizzato dal professor Mauro Galeazzi, direttore della Reumatologia dell’AOU Senese.
“Una delle novità emergenti del convegno – spiega Galeazzi – è la scoperta relativa agli elminti, parassiti intestinali da cui si ricavano piccole molecole con azione immunomodulante che può migliorare molte malattie autoimmuni e proteggere anche dalla comparsa di queste patologie. Questa novità scientifica è estremamente rilevante e su questo tema terrà una lettura magistrale il capostipite della scuola reumatologica israeliana, Yehuda Shoenfeld di Tel Aviv.
Ci confronteremo inoltre su diversi temi – prosegue Galeazzi – suddivisi tra clinica e studi di base, con particolare attenzione a eziologia e patogenesi delle malattie reumatiche autoimmuni e autoinfiammatorie, dove siamo centro di riferimento nazionale. Valuteremo anche le nuove terapie e i nuovi aspetti di vecchie terapie emerse dall’esperienza dei pazienti. Un aspetto particolarmente innovativo del meeting – conclude Galeazzi – è quello dedicato ai nuovi farmaci biologici e all’immunoterapia biotecnologica, con la presentazione della terapia innovativa che stiamo sperimentando a Siena, in fase 1, per l’artrite reumatoide, in collaborazione con un’azienda farmaceutica senese”. Hanno contribuito a organizzare il meeting anche i professori Elias Toubi di Haifa e Roberto Perricone dell’Università di Tor Vergata. Saranno presenti oltre 63 relatori che si alterneranno in quattro sessioni, in lingua inglese.