Recalcati: “Il consorzio è il futuro della pallacanestro italiana”
13 Giu, 2016
carlo recalcati

Giornata senese oggi per il coach Carlo Recalcati, ospite all’Università di Siena per la conclusione del corso di aggiornamento professionale in Operatore delle società sportive, organizzato dal dipartimento di Scienze politiche e internazionali dell’Ateneo. Recalcati, che è stato uno dei primi ex mensanini ad aderire all’associazione “Io tifo Mens Sana”, ha parlato dell’esperienza del consorzio di imprese che sta nascendo anche a Siena per cercare di dare un futuro al basket biancoverde. “Io sono testimone e protagonista della nascita del consorzio di Varese. Sono tornato a lavorare lì quando la famiglia Castiglioni stava pensando di cedere la proprietà, un momento in cui c’erano molte difficoltà e soprattutto poca esperienza da parte delle persone nel sapere cosa vuol dire fare un consorzio. Adesso mi sono fatto la convinzione che, non solo per Varese o per Siena, il futuro per la pallacanestro italiana, che sta soffrendo e soffrirà sempre di più per la mancanza di mecenati come era una volta, sia indirizzato verso la costituzione e il consolidamento del consorzio. Sono realtà che non possono farti fare voli pindarici dal punto di vista della gestione, ma nello stesso tempo ti danno la certezza che puoi avere lunga vita”.

Ascolta l’intervista di Carlo Recalcati