Prima pagina

Rappuoli: “Non avevamo dubbi sulla sicurezza dei nostri vaccini”

Rino Rappuoli

“Prima di essere immesso sul mercato un vaccino viene sottoposto a decine di test prima nei suoi singoli componenti e poi nella formulazione finale – ha affermato Rino Rappuoli, a capo della ricerca sui vaccini del gruppo Novartis, in un’intervista all’Ansa – siamo molto contenti che le analisi ulteriori dell’Aifa abbiano confermato che i nostri vaccini sono sicuri, ma non avevamo dubbi.  Ognuno dei singoli componenti del vaccino poi, che nel caso del Fluad sono quattro, subisce 19 test, dalla sterilità alla purezza, mentre il prodotto finale viene sottoposto ad altri 14. E’ impossibile che esca qualcosa di contaminato, in azienda abbiamo 500 persone che si occupano solo di questo. A questi esami poi si aggiungono quelli che fa l’Istituto Superiore di Sanità prima di rilasciare il lotto. Chi si sottopone a una vaccinazione può stare sicuro, non c’è il rischio che il vaccino sia contaminato, e a garantirlo ci sono tanti controlli di qualità”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena