Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Rapolano: albero secolare caduto diventa una panchina per tutta la comunità

Da un albero secolare caduto lo scorso autunno a Rapolano Terme a causa del maltempo è nata una panchina che sarà collocata sul nuovo marciapiede di via delle Terme. L’opera è stata realizzata da Luca Di Renzone, giovane falegname e artista cresciuto a Rapolano Terme, che ha voluto donarla al Comune e dedicarla alla comunità locale per rafforzare la socializzazione tra le persone. L’idea è stata subito ben accolta dall’amministrazione comunale, pronta a inserirla sul nuovo marciapiede al termine della riqualificazione che sta portando al rifacimento della pavimentazione, all’installazione di una nuova illuminazione e alla posa di vasi in terracotta con piante ornamentali.

Classe 1992, Luca Di Renzone è titolare di un’azienda che si occupa di recuperare il legname inutilizzato. Spesso in giro per lavoro in Italia e all’estero, lo scorso autunno Luca ha deciso di investire parte del suo tempo per ridare vita al legno di un albero che era presente da secoli a Rapolano Terme e che, caduto a causa del maltempo, era destinato a diventare legna da ardere.

“A nome del sindaco e di tutta l’amministrazione comunale di Rapolano Terme – afferma Roberto Rosadini, assessore a manutenzione e cura del territorio – ringrazio Luca Di Renzone e la sua azienda per questo bellissimo omaggio fatto alla comunità rapolanese, che ci offre anche l’opportunità di mostrare un nuovo modo di amministrare, sempre più vicino ai cittadini e alla valorizzazione del nostro territorio”.

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena