Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

Rapine e atti di violenza, denunciati tre minorenni a Siena

I Carabinieri di Siena hanno denunciato alla Procura per i Minorenni di Firenze tre giovani, tutti minorenni, cui sono contestati i reati di rapina e porto abusivo di armi e oggetti atti ad offendere.

I fatti risalgono allo scorso mese di maggio: una serie di rapine e aggressioni in danno di giovani ragazzi, anch’essi minorenni, avvenuti in pieno centro, a Siena.

I primi due episodi sarebbero avvenuti all’interno della Fortezza Medicea del capoluogo senese. Ad essere presi di mira ragazzi giovanissimi, minori di anni 14, che, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, sarebbero stati raggiunti all’interno del parco, loro consueto luogo di aggregazione, e qui circondati da un gruppetto di ragazzi di poco più grandi. Questi ultimi li avrebbero minacciati, con coltellini ed accendini, costringendoli a consegnare il denaro contante: poche decine di euro consegnate agli adolescenti dai genitori per trascorrere il weekend con i propri amici.

Il terzo episodio ricostruito dai Carabinieri della Stazione di Siena risale sempre al allo scorso mese di maggio e sarebbe avvenuto in pieno centro città, nei pressi di Via  Camollia. Anche in questo caso è stato preso di mira un ragazzo minore di 14 anni, che sarebbe stato circondato, trascinato di peso in un vicolo e derubato, sempre sotto la minaccia di un coltellino, dei pochi euro che rappresentavano per la vittima la paghetta settimanale.

I militari dell’Arma, dopo una meticolosa attività d’indagine, sono riusciti a identificare i presunti responsabili: un gruppetto di minori degli anni diciotto i cui appartenenti vivono nell’ambito della provincia di Siena.

Gli atti sono stati trasmessi dai Carabinieri di Siena alla Procura della Repubblica presso il Tribunale per i Minorenni di Firenze.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena