Rapina Monteriggioni, si esaminano le immagini delle telecamere
20 Feb, 2018
La casa alla Colonna di Monteriggioni dove si è consumata la rapina

Proseguono serrate le indagini dei carabinieri sulla rapina perpetrata nella notte tra domenica e lunedì ai danni di una coppia di anziani che sono stati sorpresi dai malviventi nella loro casa alla Colonna di Monteriggioni. Molto spavento per i due ottantenni ai quali i banditi hanno strappato dal collo le collanine d’oro ed un orologio di valore dal polso dell’uomo, per poi dileguarsi a bordo dell’auto dell’anziano che era in garage. Un episodio che ha creato molto allarme, anche perchè si tratta del terzo del genere in pochi giorni: la stessa sorte era infatti toccata la mattina di giovedì scorso 15 febbraio alla donna di 41 anni e alla figlia di 3, aggredite nell’agriturismo che la famiglia gestisce nella campagna di  Chianciano e il giorno dopo al pensionato di Sovicille. Eventi ravvicinati e consumati più o meno con le stesse modalità, preoccupanti per i cittadini, che non si sentono sicuri nemmeno più in casa propria. Per quanto riguarda la rapina di Monteriggioni gli investigatori stanno esaminando le immagini registrate dalle telecamere presenti nella zona messe a disposizione dall’amministrazione comunale e le eventuali tracce lasciate dai rapinatori, così come si sta cercando l’auto rubata utilizzata per la fuga e si sta facendo tutta una serie di accertamenti che si spera possano produrre presto i loro effetti.