Sport

Ramagli: “Siamo stati efficaci, per essere anche belli ci vuole ancora un po’ di tempo”

Soffre ma alla fine vince la Mens Sana 1871 nella gara giocata ieri al PalaEstra contro Casale. E’ finita 68-61 per i biancoverdi e nella sua analisi coach Ramagli ha sottolineato due dati: i rimbalzi e le palle perse. “Quest’ultima in particolare è una statistica molto significativa – spiega il tecnico biancoverde – in partite come queste, dove si gioca nel fango, non si gioca nella pulizia e nella bellezza, come dimostrano le percentuali di entrambe le squadre. Una partita complessa contro una squadra molto rodata, si vede che hanno abitudini consolidate da due anni vissuto cestistico insieme. Per rompere certe collaborazioni bisogna avere una presenza fisica e un’attenzione che, secondo me, noi abbiamo avuto con una buona costanza. Se fossimo stati anche precisi, ‘belli’ e razionali in alcuni momenti avremmo vinto di venti, ma noi siamo nati due mesi fa; per essere aggressivi, pronti al rimbalzo, attenti nelle palle perse ed anche esteticamente piacevoli ci vuole un po’ più di tempo”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena