Palio

Quattro esordienti e sei “esperti”, ecco il lotto di luglio

Quattro esordienti e sei cavalli più o meno esperti. Così si compone il lotto dei barberi scelti dai capitani per il palio di luglio, lotto dal quale sono stati esclusi (come ormai i “rumors” anticipavano da giorni) le punte, come Preziosa Penelope, Polonsky, Morosita, Osama Bin. Il più esperto del gruppo è Porto Alabe, che ha alle spalle ben 8 carriere: dal luglio del 2013 non è mai mancato sul tufo e che l’anno passato a luglio fece una splendida corsa montato da Gingillo nell’Oca. Lo segue a ruota in quanto ad esperienza Mississippi, che ha corso cinque carriere e ne ha vinta una, il 2 luglio 2011 nell’Oca con Giovanni Atzeni detto Tittia. Due sono i palii corsi, entrambi quelli del 2016, da Smeraldo Nulese (a luglio nell’Istrice con Turbine e ad agosto nel Bruco con Gingillo), uno a testa invece per Quasimodo di Gallura (agosto 2015 nella Chiocciola con Girolamo), Renalzos (luglio 2016 nell’Aquila con Francesco Caria detto Tremendo) e Sarbana (luglio 2016 nella Giraffa con Bellocchio). Gli esordienti, tutti cavalli di cui si parla molto bene e che si sono messi in mostra in provincia sono Solu Tue Due, Querida de Marchesana, Su Re e Tornasol.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena