Quando scopri il decreto sulle liste d’attesa per accorciare i tempi per la risonanza
15 Mag, 2019
medici in ospedale

Le lunghe liste d’attesa per gli accertamenti diagnostici potrebbero essere fuori legge: per alcuni esami infatti, un decreto legislativo impone che vengano effettuati entro i 2 mesi dalla presentazione della richiesta altrimenti il paziente può presentare un istanza al direttore della Ausl per svolgere l’esame privatamente ma con il solo costo del ticket. E’ quanto ha fatto Andrea Machetti che, richiesto ad aprile un appuntamento per una risonanza magnetica lo aveva avuto per novembre. Ricorrendo al procedimento previsto dalla legge, ha ricevuto una telefonata dall’operatore sanitario che gli ha anticipato la data per la risonanza e tutto si è risolto in pochi giorni. Sentiamo