Calcio

“Quando abbiamo costruito la rosa abbiamo esagerato”

“Quando abbiamo costruito la rosa abbiamo esagerato – afferma il presidente Ponte ai nostri microfoni -. Adesso dobbiamo sfoltire ancora”. Ci saranno dunque altre partenze all’interno della Robur dopo gli incontri fra dirigenza e staff tecnico. “26 giocatori erano troppi, abbiamo esagerato. Lo stesso mister vuole una rosa di 18 giocatori piuttosto che avere a disposizioni doppioni nello stesso ruolo. Abbiamo iniziato a sfoltire la squadra, ma l’intenzione non è di indebolirla. Vogliamo fare un girone di ritorno da protagonisti”. In merito alla ricerca dei nuovi soci Ponte si sbilancia: “Ho anche troppe trattative per rafforzare la società. Al momento non ci sono novità, ma stiamo lavorando ancora per l’ingresso di nuovi soci. La mia intenzione è quella di rimanere, vedremo con quali percentuali.” Intanto la Robur, svolto l’allenamento di rifinitura, parte per Ancona senza La Vista che è a letto con influenza e non prenderà parte alla gara.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena