Facebook Posts Home Slide Show Prima pagina

QS Europe University Ranking: l’Università di Siena migliora il suo posizionamento

L’Università di Siena migliora il suo posizionamento nella seconda edizione del QS Europe University Ranking (https://www.topuniversities.com/europe-university-rankings), pubblicato mercoledì 10 luglio, piazzandosi al 279° posto sulle 685 istituzioni europee valutate e scalando dieci posti rispetto allo scorso anno. In campo nazionale conferma il 18° posto su un totale di 51 atenei che fanno parte della classifica.

Con queste performance, l’Università di Siena si colloca ben al di sopra della media sia delle università europee che di quelle italiane, vedendo valorizzati alcuni aspetti che costituiscono veri e propri punti di forza dell’Ateneo. Scegliere di studiare all’Università di Siena, infatti, significa entrare a far parte di un ambiente dove il contatto con i docenti è diretto e costante, dove le dimensioni favoriscono la possibilità di domandare e approfondire, dove si hanno molte opportunità di fare un’esperienza all’estero, grazie alla numerosità degli accordi per i programmi di scambio con gli atenei europei e alla centralità che viene attribuita, nei piani di studio, all’internazionalizzazione dell’educazione.

Analizzando i risultati relativi ai singoli indicatori presi in considerazione, il QS Europe University Ranking premia l’Ateneo senese per il numero di sue studentesse e suoi studenti che si recano all’estero per l’Erasmus e per altri programmi di scambio (36° posto in Europa e +20 posizioni rispetto allo scorso anno) e per quello di studentesse/studenti che scelgono la sede senese per gli stessi programmi di scambio (38° posto in Europa e +6 posizioni rispetto allo scorso anno). Significativo è anche l’indicatore relativo alla produttività delle ricercatrici e dei ricercatori, nel cui ambito l’Università di Siena occupa il 54° posto in Europa con un miglioramento di 44 posizioni rispetto all’edizione passata.

Nel confronto nazionale, particolarmente positivi sono il rapporto tra docenti e studenti (5° posto) e la presenza di docenti internazionali (8° posto). Anche queste condizioni favorevoli fanno sì che l’Università di Siena raggiunga il 2° posto per numero di studenti che la scelgono per l’Erasmus e per altri programmi di scambio.

L’Ateneo migliora globalmente i parametri relativi alla ricerca: a livello nazionale è al 12° posto per il numero di pubblicazioni e al 29° per il numero di citazioni. Infine, il gradimento espresso dai datori di lavoro per l’Ateneo e i suoi laureati fa salire l’Università di Siena al 14° posto (dal 27°) nella reputazione presso gli “employer”.

“Il QS Europe University Ranking – ha commentato il Rettore Roberto Di Pietra – presenta un quadro molto lusinghiero della nostra Università, restituendoci l’immagine di un ateneo capace di interessare e attrarre studentesse e studenti internazionali, caratterizzato da una situazione ottimale per l’apprendimento e la formazione, forte nella ricerca e apprezzato dal mondo delle imprese, soprattutto per la qualità delle sue laureate e dei suoi laureati”.

 

RADIO STREAMING POPUP

Ad

4 Luglio 2024, la cronaca

Ad

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena