Prima pagina

Prostituzione in strada a Castelnuovo, una straniera allontanata dalla polizia

Un servizio straordinario di controllo del territorio in tutta l’area del comune di Castelnuovo Berardenga è stato attuato ieri dalla Polizia di Stato con la collaborazione della Polizia Municipale.
Prosegue così l’azione di prevenzione e contrasto delle illegalità e dei reati in tutta la provincia, finalizzata questa volta anche al contrasto del fenomeno della prostituzione su strada, soprattutto da parte di cittadine straniere.
Tre equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze e uno della Polizia Municipale, diretti dai poliziotti della Squadra Mobile della Questura, si sono portati nella prima mattinata sulla statale che da Siena conduce al comune di Castelnuovo, ove talvolta era stata segnalata la presenza di donne dedite al meretricio.
Effettivamente sul posto sono state avvistate alcune straniere che non appena hanno scorto l’autovettura della Polizia, nonostante sia stata utilizzata in avanscoperta quella “civetta”, si sono date alla fuga nelle zone boschive e nelle sterpaglie circostanti.
I poliziotti le hanno inseguite riuscendo a bloccarne una che è stata identificata.
La donna, nigeriana di 29 anni, a seguito di approfonditi accertamenti è risultata essere in possesso di permesso di soggiorno rilasciato da un’altra Questura dell’Emilia Romagna, pertanto regolare sul territorio nazionale.
La straniera è stata comunque allontanata e sono state avviate le pratiche per l’eventuale emissione nei suoi confronti del foglio di via con divieto di ritorno nel territorio del Comune interessato, misura di prevenzione sulla quale la Divisione Anticrimine sta già lavorando.
I controlli sono poi proseguiti per tutta la mattinata, sia in maniera fissa che dinamica con 4 diversi posti di controllo in tutta l’area comunale, con l’identificazione di 24 persone oltre alla verifica su 19 veicoli.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena