Prorogate fino a marzo le visite guidate ai cantieri di Lorenzetti a San Francesco
28 Feb, 2017
AffrescoLorenzetti5

Due nuovi weekend per vivere l’esperienza di conoscere da vicino gli affreschi di Pietro e Ambrogio Lorenzetti a Siena. Prorogate fino a marzo le visite guidate ai cantieri di restauro degli affreschi di Lorenzetti, conservati nelle Cappelle ‘Bandini – Piccolomini’ e ‘Piccolomini di Castiglia’ della Basilica di San Francesco. Dopo il tutto esaurito degli appuntamenti di febbraio, ‘Dentro il restauro’ torna con due nuovi weekend a marzo: dal 10 al 12 e dal 24 al 26 marzo.

“Siamo molto contenti e soddisfatti – ha spiegato Francesca Vannozzi, assessore alla cultura del Comune di Siena – di come la città e i visitatori hanno risposto, facendo segnare un tutto esaurito nelle date di febbraio. Così dopo gli appuntamenti inseriti all’interno della rassegna “Febbraio al Museo” abbiamo messo in calendario sei nuove giornate a marzo, per permettere ad ancora più persone di conoscere e scoprire, attraverso l’esperienza diretta, le opere di uno dei maestri della pittura senese”.

Un viaggio nella pittura senese per vivere tutte le emozioni a 6 metri di altezza. Anche a marzo le visite alla scoperta dei cicli pittorici di Ambrogio e Pietro Lorenzetti saranno guidate da Massimo Gavazzi, responsabile dell’intervento di restauro, e permetteranno di approfondire le tecniche, la storia e gli aneddoti legati ai personaggi raffigurati nei tre grandi capolavori conservati all’interno della Basilica senese. Il percorso si snoda tutto intorno agli affreschi, attraverso un’impalcatura alta sei metri, dove ogni giorno lavorano i restauratori per ‘immergersi’ nell’arte e nei capolavori di Ambrogio Lorenzetti. Un vero e proprio viaggio alla scoperta del delicato intervento che, si concluderà a fine aprile 2017, per restituire agli affreschi la migliore visibilità possibile.

Info su visite guidate. Le visite guidate al cantiere ‘Ambrogio Lorenzetti. Dentro il restauro’ si svolgeranno durante due weekend di marzo (dal 10 al 12 e dal 24 al 26 marzo) con partenze fissate ogni 45 minuti, la mattina dalle ore 10 alle ore 12 e nel pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17. L’ingresso è gratuito e su prenotazione per un numero massimo di 10 persone a turno. Ai partecipanti saranno consegnati i caschetti di protezione. Le partenze delle visite sono alle ore 10, 10.45, 11.30, 15, 15.45 e 16.30, per una durata di circa 30 minuti. Le prenotazioni possono essere effettuate chiamando, dal lunedì al venerdì, il numero 0577 292614/15 oppure scrivendo a ticket@comune.siena.it (Dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 13 esclusi festivi e prefestivi). Le visite al restauro degli affreschi della Basilica di San Francesco rappresentano un ulteriore passo avanti in vista della grande mostra con cui Siena celebrerà il pittore trecentesco e alla cui realizzazione insieme al Comune di Siena stanno già lavorando alcune istituzioni culturali: Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Siena, Grosseto e Arezzo Polo museale toscano; Università degli Studi di Siena; Università per Stranieri di Siena; Arcidiocesi di Siena – Colle di Val d’Elsa e Montalcino; Museo dell’Opera Metropolitana di Siena; Kunsthistorisches Institut in Florenz-Max-Planck-Institut e Opificio delle Pietre Dure di Firenze.