Prodotti alimentari mal conservati, sequestrati 835 kg di carne e pesce surgelati
22 Ago, 2019
logo_are_6_trasp

La Stazione Carabinieri Forestale di Montepulciano, nell’ambito di un controllo stradale effettuato presso il Casello Autostradale A1 “Valdichiana”, hanno posto sotto sequestro 835 kg di merce surgelata. Dal controllo di un autocarro, è emerso che il trasportatore, di nazionalità extracomunitaria, dipendente da una Società con sede in Emila Romagna, stava trasportando alimenti surgelati/congelati (pesce e carne), senza rispettare la temperatura prescritta da mantenere, pari o inferiore a -18°C. La temperatura rilevata nel vano di carico degli alimenti era di +8°C, con impianto frigorifero spento. La merce, che era parzialmente scongelata e quindi non poteva più essere messa in commercio, è stata sequestrata, per il successivo avvio alla distruzione. I prodotti erano destinati esclusivamente a ristoranti etnici o simili, in provincia di Perugia. Per i fatti sopra accertati sono state contestate sanzioni amministrative per un importo superiore ad €. 9.000.
L’attività posta in essere si inserisce in un più ampio contesto di controlli che l’Arma dei Carabinieri sta svolendo, a livello nazionale, a tutela della sicurezza agroalimentare del consumatore.