Processo Mps, costituito il “Comitato di tutela dei piccoli azionisti”
18 Set, 2015
mps piazza salimbeni_640x412

In relazione al procedimento penale che si aprirà a Milano il prossimo 12 ottobre e che riguarda gli ex vertici Mps, presso la Federconsumatori Toscana è stato costituito il “Comitato di tutela dei piccoli azionisti della Banca Monte dei Paschi”
Il reato contestato dalla Procura milanese è relativo alle operazioni effettuate dalla Banca con le quali sarebbero state occultate, dal bilancio chiuso al 31 dicembre 2009, perdite per oltre 300 milioni di euro. L’occultamento è avvenuto attraverso il ricorso ad operazioni finanziarie effettuate grazie ai due derivati “Alexandria” e “Santorini”.
Tutti coloro che erano/sono in possesso delle azioni Mps (anche se successivamente vendute) e sono interessati alla eventuale azione risarcitoria, potranno chiedere l’adesione al Comitato. Gli azionisti interessati possono rivolgersi agli sportelli della Federconsumatori.