Home Slide Show Prima pagina

Primi interrogatori a Firenze sulla chat pedopornografica individuata dai carabinieri di Siena

L’inchiesta sulla chat pedopornografica scoperta denunciata ai carabinieri da una madre senese che l’ha scoperta sul cellulare del figlio adolescente. Ieri è stato interrogato a Firenze il 17enne piemontese accusato di avere ideato questa rete, accompagnato in procura dei minorenni dalla madre e dal legale. Due ore di colloquio con il procuratore Antonio Sangermano per cercare di chiarire la propria posizione. Il magistrato ha ascoltato anche un’altra persona coinvolta nell’inchiesta.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena