Prima prova a rilento: la rincorsa non vuole entrare
29 Giu, 2016
palio zoccoli tufo ombre_800x532

L’ordine tra i canapi ha seguito quello di trifora (estrazione delle contrade): Bruco, Lupa, Drago, Giraffa, Chiocciola, Aquila, Istrice, Tartuca, Oca e Nicchio di rincorsa.
Prima prova a rilento. Il Nicchio non vuole entrare tra i canapi e il mossiere è costretto a far uscire più volte i cavalli. Dopo 25 minuti Fabio Magni decide di dare mossa valida senza che il Nicchio entri di rincorsa.
Ottimo lo spunto per Lupa, Chiocciola e Bruco. Bruco che passa in testa alla prima curva del casato, ma è la Chiocciola con Alessio Migheli detto Girolamo su Raktou ad aggiudicarsi la prima prova.