Presentato il nuovo Cda di Siena Parcheggi: presidente è Castagnini, vice Bartalucci e consigliera Saccone
24 Mag, 2019
Cda Siena Parcheggi

Il sindaco Luigi De Mossi ha presentato questa mattina, venerdì 24 maggio, il nuovo consiglio di amministrazione di Siena Parcheggi, società partecipata al 100 per 100 dal Comune di Siena.

Il presidente è Massimo Castagnini, che sarà coadiuvato dal vicepresidente Umberto Bartalucci e dalla consigliera Simona Saccone Bruni.

“Ho scelto persone di qualità – ha spiegato il sindaco – Nei consigli di amministrazione abbiamo sempre dimostrato di scegliere persone competenti e non per appartenenza politica”.

La conferenza stampa si è svolta all’ingresso del parcheggio Fast Park in viale Bracci anche per annunciare delle novità importanti che riguardano le tariffe dei parcheggi “Fast Park” ed “Eliporto” che servono l’ospedale. Il primo atto ufficiale del nuovo consiglio.

La prima ora di sosta sarà gratuita, la seconda costerà 1 euro e le restanti 22 ore 2,50. La Giunta ha già dato l’ok all’applicazione dalla giornata di oggi.

“La prima ora di sosta gratuita, che era prevista anche nel nostro programma elettorale, è stata decisa perché statisticamente è quella più sfruttata – ha spiegato il sindaco – Basti pensare a chi si reca a ritirare un referto o a farsi delle analisi. C’è comunque la disponibilità in futuro di ritoccare anche la seconda”.

“E’ un primo segnale molto importante di attenzione verso quelle persone che utilizzano questi parcheggi per recarsi in ospedale – ha spiegato il presidente Castagnini – Abbiamo sin da subito cercato di risolvere un problema che i cittadini segnalavano già da tempo”.

“Con il vicesindaco Andrea Corsi, che ha la delega alla mobilità – ha spiegato De Mossi – stiamo anche studiando una serie di interventi per facilitare l’afflusso delle macchine. Allo studio c’è un’applicazione che permetterà di vedere in tempo reale quali sono gli stalli liberi sia nei parcheggi della Siena Parcheggi che in alcune zone con stalli liberi per consentire alle persone di sapere in tempo reale dove andare a parcheggiare. Questo perché vogliamo rendere sempre più funzionale il traffico cittadino.