“Preoccupanti assenze dei dipententi a tempo indeterminato della Asl 7 di Siena”
14 Ago, 2014
lazzeri consiglere reg più toscana_758x600

«Da una nostra analisi dei dati 2013 sulle assenze dei 2.313 dipendenti a tempo indeterminato dell’Azienda Sanitaria Locale 7 di Siena emerge un dato preoccupante». E’ quanto dichiara il consigliere regionale e membro della IV Commissione Sanità e Politiche Sociali, Gian Luca Lazzeri (più Toscana). «Senza contare le ferie – spiega – risultano complessivamente 60.313 giorni di assenza all’anno. Ma non basta, la media pro capite di assenze è di 26 giorni, ossia, se consideriamo anche i circa 30 giorni di ferie, le assenze annue arrivano a sfiorare i 3 mesi a persona». In tre anni il tasso di assenza medio dell’Asl 7 è aumentato di 1,8 giorni, passando dai 24,2 del 2011 ai 26 del 2013.

«Ricordo – continua – che il personale rappresenta la risorsa principale ed insostituibile di ogni azienda. Sarebbe opportuno, al fine di ottimizzarne l’uso delle risorse e di garantirne un sempre maggior benessere sui luoghi di lavoro, comprendere le cause delle assenze dei dipendenti. È necessario capire quanti giorni di assenza siano riconducibili ad un disagio del lavoratore dovuto a tensioni relazionali con colleghi e/o superiori, in un contesto di riorganizzazione “selvaggia” della sanità toscana.

Ritengo – conclude Lazzeri – che l’assessore Marroni debba occuparsi urgentemente della questione e penso che interpellando il Centro di Riferimento Regionale per le Criticità Relazionali, che sta facendo un importante lavoro sul benessere organizzativo, potrà avere una risposta in tempi brevi. Sicuramente oggi l’assessore non può dire di non sapere».