Prima pagina

Precisazione dell’Amministrazione Comunale sull’accesso dei cani nelle aree verdi

Nel 2009, dopo il cambio della normativa regionale, i cartelli di divieto di accesso ai cani al guinzaglio nelle aree verdi pubbliche sono stati progressivamente rimossi. Evidentemente ne è rimasto ancora installato qualcuno, come è il caso di un cartello alla Lizza che verrà prontamente rimosso. L’Amministrazione ha dato mandato agli uffici di verificare se ci sono casi simili sul territorio cittadino. Quello che ci lascia sbalorditi, però, è la violenza del comunicato della Lega Nord che costruisce accostamenti offensivi fra animali e persone. Un linguaggio figlio di una cultura dell’odio che non appartiene alla tradizione civile dei nostri territori.

L’auspicio dell’Amministrazione è che eventuali segnalazioni di questo genere possano avvenire in maniera composta, con un linguaggio consono al normale confronto civile. Il populismo e le ripetute strumentalizzazioni non sono utili a chi dovrebbe lavorare per il bene della città, anche se tra le fila dell’opposizione. Per quanto riguarda la circolazione dei cani nelle aree pubbliche, per legge questa può avvenire liberamente anche se è a carico di chi li conduce la pronta raccolta delle deiezioni, pena le previste sanzioni; sono invece esclusi dalle aree gioco, se delimitate.

Per rafforzare la tutela degli animali questo Comune, dopo un confronto con le associazioni animaliste del nostro territorio, si è da poco dotato di un nuovo regolamento che ha recepito le nuove normative regionali e nazionali in materia.

Tags

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena