Politica, su facebook lo sfogo di Neri: “Con questo patto scellerato, Siena muore”
14 Giu, 2018
neri candidato_640x480

Eugenio Neri affida ad un post su facebook la sua forte preoccupazione per Siena a seguito dell’accordo Valentini-Piccini che pare vada a conclusione. Per il rivale di Valentini alle elezioni del 2013, oggi vicino a Sportelli, l’ipotesi di vedere l’alleanza tra i due è una sorta di catastrofe per la città.

“Amici, senesi , – scrive su facebook – i fatti di queste ore dimostrano in maniera inconfutabile che le speranze di liberazione , accese nel 2013 , rischiano solo di rimanere un lontano ricordo. Il patto di potere , siglato in queste ore tra Piccini e Valentini , dimostra solamente una cosa : la comune volontà di potere su Siena ! La vanità del sindaco uscente e la mai sopita ambizione di Piccini , di diventare il dominus, il signore incontrastato di Siena, si sono suggellate in un patto scellerato , una danza macabra sulla pelle dei senesi. Costruendo un consenso personale sulle legittime aspirazioni di rinascita e di liberazione di molti senesi , Piccini si lega al pd dello sfascio e della sciatteria, ritornando alle sue origini di uomo di partito , soffocando così ogni speranza. Non era lui la speranza : ora è evidente”. Neri conclude il suo post con un’appello che pare tutto a favore dell’altro candidato, Luigi De Mossi. “Il momento è grave – scrive –  bisogna reagire con forza, con le persone di buona volontà, con chi ha abbandonato la sfida elettorale per motivi sconosciuti . E’ quello che abbiamo, con tutti i limiti che possiamo vederci, ma con uno spirito di sincero attaccamento a Siena. E’ l’ora delle decisioni irreversibili e se lasciamo passare questo patto scellerato Siena muore”.