Calcio

Poggibonsi, mister Fusci: “Dobbiamo e vogliamo migliorare ogni giorno”

Leoni impegnati oggi in una doppia seduta di allenamento presso il Centro Sportivo Maltraverso nella settimana che precede il match che vedrà i giallorossi far visita al Trestina. Mister Fusci fa il punto della situazione in casa giallorossa durante la consueta conferenza stampa di metà settimana.

Mister, domenica scorsa sugli spalti del “Lotti” erano presenti circa 700 spettatori…
“Sì, è un numero che mi fa molto piacere. Non so se è tornata a brillare la passione verso questi colori o se c’è simpatia e stima nei confronti del nostro lavoro e della squadra ma certo è che, venendo da una retrocessione e da un’estate certo particolare, probabilmente anche questo è un segnale che stiamo facendo qualcosa di buono, di buono ma sempre migliorabile. Noi abbiamo grande bisogno dei nostri tifosi e della loro passione e questo attaccamento verso i colori giallorossi deve essere per noi motivo di convinzione per fare sempre meglio e per lottare su ogni palla domenica dopo domenica”.

Guardiamo la classifica: il Poggibonsi ha i punti che si merita?
“I punti che abbiamo li abbiamo conquistati con carattere e grande forza di gruppo. Credo che possano mancare due punti relativi alla gara interna contro la Pianese mentre gli altri sono stati tutti punti strappati con grande sacrificio ed impegno. La classifica rispecchia quello che abbiamo fatto, mancano solo, ripeto, i due punti contro la Pianese”.

Variazioni di modulo in vista della gara di domenica prossima?
“In questi mesi di lavoro i ragazzi hanno dimostrato grande disponibilità e duttilità ma prima di valutare il modulo tattico da utilizzare in una gara, è necessario valutare le condizioni del gruppo nel suo insieme: ho tante possibilità, tante soluzioni importanti a disposizione e dico questo perché alla base c’è un gruppo importante a mia disposizione, io non ho undici titolari, ne ho venti a disposizione. Ma la cosa fondamentale, al di là del modulo, è l’equilibrio di squadra, equilibrio che non deve mai venir meno”.

Che gara sarà a Trestina?
“Questa è per noi una settimana importante perché domenica andremo ad affrontare una gara difficile: giocheremo in un campo piccolo contro una squadra che non sta attraversando un buon periodo ed avranno quindi grande voglia di riscatto. Noi dobbiamo andare a Trestina per provarci, per provare a vincere la gara e per dare continuità ai nostri risultati”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena