Poggibonsi: filippino 29enne arrestato dai Carabinieri per evasione
28 Gen, 2016
logo_are_6_trasp

Un filippino di 29 anni è stato arrestato dai carabinieri di Poggibonsi per evasione. L’uomo era ai domiciliari in attesa del processo previsto a Firenze per il 10 febbraio, in cui è imputato insieme ad alcuni connazionali per una serie di furti messi a segno in provincia di Firenze, e martedì scorso aveva ottenuto un permesso speciale per recarsi dal dentista. Quando è arrivato presso lo studio dentistico di Poggibonsi, lo ha trovato chiuso, perchè aveva sbagliato data, ma invece di tornare a casa, ha pensato bene di approfittarne per fare una “giratina” in centro a Poggibonsi. Poi ha addirittura allungato il giro prendendo il treno per Empoli e andando a trovare alcuni connazionali che vivono lì. Quando i carabinieri sono andati a cas per fare i consueti controlli, non lo hanno trovato e sono quindi scattate immediatamente le ricerche. Ieri mattina presto una pattuglia lo ha rintracciato nei presi della stazione di Poggibonsi, mentre stava tranquillamente rientrando a casa. Portato in caserma ha raccontato ai militari che, era andato dal dentista ma, avendo trovato chiuso, aveva deciso di recarsi ad Empoli da amici. Una volta giunto dai suoi connazionali si era trattenuto a cena e, avendo bevuto qualche bicchiere di troppo, si era addormentato perdendo il treno per rientrare a Poggibonsi. Processato per direttissima, l’arresto è stato convalidato e l’uomo è stato sottoposto nuovamente ai domiciliari in attesa del processo del prossimo 10 febbraio.