Poggibonsi: cerca vendetta ma viene arrestato, in manette un 47enne
23 Mar, 2017
carabinieri fucile e cartucce

Poteva avere un esito tragico l’episodio che è accaduto la notte scorsa a Poggibonsi e che invece si è concluso con l’arresto da parte dei carabinieri di un 47enne residente nel centro valdelsano. I militari sono intervenuti grazie all’allarme lanciato da un familiare dell’arrestato che ha raccontato che l’uomo, armato di un fucile da caccia aveva dato appuntamento ad un conoscente per risolvere una volta per tutte una questione di natura personale. I carabinieri si sono precipitati sul luogo stabilito per l’incontro, il parcheggio antistante gli impianti sportivi del Bernino, ed hanno sorpreso l’uomo all’interno di un Fiat Panda rossa con il fucile imbracciato e carico, in attesa dell’amico. Il 47enne, pregiudicato, è stato trovato in possesso anche di molte altre cartucce e un coltello a serramanico, il tutto detenuto in maniera totalmente illegale e adesso si trova agli arresti domiciliari.