Uncategorized

Play off serie C: la Virtus batte Falconara e continua a sognare

La Sovrana Pulizie continua a sognare. Nella penultima giornata del girone playoff la formazione rossoblù ottiene una vittoria di prestigio, la prima casalinga della post-season, battendo la già promossa Falconara per 84-66. Nella prossima gara interna contro Vicenza, prevista per sabato 30 alle 18 al Palaperucatti, la compagine virtussina dovrà tentare l’impresa di ribaltare il -22 dell’andata per acciuffare il secondo posto e lo spareggio per la serie B. La Sandretto si presenta in Via Vivaldi senza Benini e Pozzetti, ma nonostante questo parte fortissimo, portandosi subito sullo 0-5 e chiudendo il primo quarto sul 16-24, dopo che Imbrò e Olleia (3 falli nei primi 6′) avevano provato a mantenere a contatto la propria squadra. Nel secondo periodo gli ospiti toccano il +11 (16-27), ma improvvisamente la Virtus si accende, spinta dalla verve agonistica dei vari Ricci, Mugnaini e Zeneli, usciti in modo perfetto dalla panchina. In pochi minuti la Sovrana piazza un parziale devastante di 22-5, chiudendo all’intervallo lungo avanti di 6 punti. Al rientro in campo dopo la pausa di metà gara, il primo canestro della serata di Lenardon e la seconda tripla di Mugnaini fanno volare i locali sul 43-32. Falconara non ci sta. Prima i marchigiani chiudono il parziale di 27-5 con 4 punti in un amen di Gnaccarini, mentre poco dopo la tripla di Tessitore riporta la Sandretto sul -4. La Sovrana Pulizie però non si ferma e con Falossi e Imbrò trova i punti che le permettono di portarsi sul +9 all’ultimo intervallo. Nel finale Falconara torna a -6, ma nel momento decisivo sale in cattedra Lenardon. Il play rossoblù segna 12 punti in meno di 2′, rendendo vani i tentativi di rimonta degli ospiti e lanciando la Virtus verso la seconda vittoria consecutiva nei playoff. Il finale è tutto virtussino, con Imbrò che sigilla la vittoria dalla lunetta, consentendo alla Sovrana di continuare a sognare. L’impresa di ribaltare il -22 contro Vicenza è ardua, ma questa Virtus merita sicuramente di provarci per celebrare degnamente una stagione strepitosa.
Prossimo impegno sabato 30 maggio alle 18 al Palaperucatti contro Vicenza.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena