Prima pagina

Più accessibili, sicuri e sorvegliati, ecco i nuovi treni Vivalto

Sono entrati in servizio tre nuovi treni regionali Vivalto, ed un quarto si aggiungerà nei primi mesi 2017, per coprire la linea Pistoia-Firenze-Arezzo, e anche la cosiddetta ‘Direttissima’, tra Firenze, Arezzo e Chiusi, a vantaggio dei pendolari del Valdarno. La cerimonia di consegna dei tre nuovi treni, ognuno dei quali offre 720 posti a sedere, si è svolta ieri alla stazione Santa Maria Novella di Firenze alla presenza dell’assessore regionale ai trasporti Vincenzo Ceccarelli, e il direttore Divisione passeggeri regionale di Trenitalia, Orazio Iacono. Sale così a 37 il numero di Vivalto in servizio. Tra le novità dei nuovi mezzi, toilette più grandi e più adatte anche a persone disabili, porte rinforzate, e a telecamere per una migliore videosorveglianza “live” collegata in tempo reale con la control room della Polfer. “Stiamo proseguendo col rinnovamento della flotta – ha commentato Ceccarelli – i treni nuovi sono una componente importante per avere maggiore comfort, e anche maggiore sicurezza. Da qui al 2019 circa l’85% dei passeggeri in Toscana viaggerà su una flotta di treni nuovi”.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

hit in testa

ESTRA NOTIZIE

Meteo

Meteo Siena