Pierini, presidente AIAC Siena: “Ecco perchè la Briglia d’Oro non è andata a Sarri”
29 Mag, 2017
sport_1

Ricchissima di spunti la puntata andata in onda questa sera su Antennaradioesse di Sport Are. Nel corso della trasmissione sono intervenuti Luca Alunno Corbucci, Romano Pierini e Bruno Bagnoli. Corbucci, mister del Badesse, ha parlato della gara di semifinale di ieri persa contro il San Miniato Basso. Una partita sfortunata e anche l’ultima per Corbucci, che il prossimo anno andrà a fare il secondo al San Donato Tavarnelle.
Nella seconda parte è intervenuto Romano Pierini, presidente della sezione Siena dell’AIAC, l’associazione degli allenatori che ogni anno organizza la Briglia d’Oro. Il premio era inizialmente stato assegnato a Maurizio Sarri, tecnico del Napoli, ma “è venuta a mancare la certezza della sua presenza, prerequisito necessario perchè il vincitore deve svolgere lo stage e la cena, e abbiamo quindi optato per Leonardo Semplici, che ha riportato la Spal in A dopo 49 anni” – ha detto Pierini. “Ranieri invece era già stato scelto l’anno scorso come vincitore dell’edizione straordinaria”.
Nell’ultima parte spazio all’Emma Villas col nuovo coach Bruno Bagnoli, che ha motivato la scelta Siena e ha fatto una panoramica sull’anno che verrà e sui due acquisti, Nemec e Fedrizzi (che ha già avuto a Verona in A1).

Gli audio integrali delle interviste sono disponibili al seguente link: https://www.antennaradioesse.it/interviste-3/