Piano di interventi congiunto per i lavori post alluvione tra Acquedotto del Fiora e amministrazioni comunali
17 Set, 2015
fiora

Acquedotto del Fiora e Amministrazioni Comunali insieme per realizzare un piano di interventi congiunto per i lavori post alluvione. Ieri, mercoledì 16 settembre, si è tenuto un incontro di coordinamento tra il gestore del servizio idrico integrato e i sindaci e i rappresentanti dei comuni di Asciano, Buonconvento, Monteroni d’Arbia, Murlo, Rapolano Terme e Sovicille, nel corso del quale è stato fatto il punto della situazione sui danni provocati dall’alluvione dello scorso 24 agosto e sulle opere di ripristino previste. Obiettivo dell’incontro, confrontare gli interventi pianificati da Acquedotto del Fiora (circa 70, che interessano sia il comparto acqua potabile che quello della fognatura e depurazione) con quelli delle amministrazioni comunali coinvolte, così da giungere, entro le prossime due settimane, alla realizzazione di un cronoprogramma operativo congiunto da sottoporre a tutti gli enti interessati – inclusi Regione Toscana e Provincia di Siena. Tale piano operativo vedrà il gestore e i Comuni lavorare in maniera sinergica là dove le situazioni richiedono interventi che interessano sia il servizio idrico integrato che altri settori, così da ottimizzare le tempistiche di realizzazione e giungere in tempi più rapidi al ripristino dei danni post alluvione. Operare in maniera congiunta inoltre consentirà di utilizzare al meglio i fondi appena stanziati dalla Regione Toscana per le province colpite dagli eventi alluvionali di due anni fa e dello scorso agosto.