Persi (Pd): “Gli alleati devono decidere cosa fare, non si può lavorare così”
22 Giu, 2016
carolina persi in consiglio comun

Consiglio comunale sospeso ieri per mancanza di numero legale. A metà seduta il presidente Ronchi, accortosi delle assenze, ha per ben tre volte fatto l’appello e vedendo che i consiglieri usciti non rientravano ha chiuso anzitempo la seduta. Nel momento dello stop stava illustrando la mozione sulla necessità di un regolamento degli impianti sportivi.
“Noi del Pd e i riformisti eravamo al nostro posto ma altri rappresentanti delle forze di maggioranza erano usciti e quindi non si raggiungeva il numero utile, ovviamente l’opposizione vedendo cosa stava accadendo ha lasciato l’aula. Non sappiamo perchè i nostri alleati non sono rientrati alla ripresa dei lavori. Del resto la maggioranza ha numeri risicati e l’assenza del gruppo misto e Siena cambia ha pesato. Dovremo riunirci e decidere una volta per tutte come vogliamo andare avanti per concludere questa legislatura perché non è possibile una volta al mese fermare la seduta. E’ dunque fondamentale fare una riunione per capire come si sta in una compagine di governo. Il pd non si è mai sottratto al dialogo, anche se discutendo animatamente ha sempre rispettato gli impegni. A me altri giochi non piacciono”.