Prima pagina

Perdono familiare malato in città, ritrovato dalla Polizia in meno di due ore

E’ una storia a lieto fine quella che ha visto coinvolti i familiari di un 70enne della provincia di Siena, malato di Alzheimer, che si è perso nella nostra città.
La moglie e la figlia si sono infatti rivolte alla Polizia di Stato che è riuscita a rintracciarlo in meno di due ore dalla scomparsa.
Le due donne stavano facendo acquisti nel centro storico, quando, assentatesi un attimo per andare in bagno, si sono rese conto che, all’improvviso, il loro familiare si era allontanato senza avvisarle.
A quel punto, intorno alle ore 19.00, si sono recate in Questura a chiedere aiuto, preoccupate dal fatto che la malattia da cui è affetto non gli consente di prendere cura di se stesso autonomamente.
Una volta appreso quanto era accaduto e raccolte alcune preziose informazioni dai parenti, anche sul luogo di residenza dello scomparso, i poliziotti si sono immediatamente attivati per rintracciarlo.
Così hanno divulgato la fotografia del suo volto e diramato la nota di ricerca con le descrizioni a tutte le forze e corpi di polizia del luogo, nonché alle strutture sanitarie.
Dopo circa un’ora e mezza, in seguito a precedenti contatti tra gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico e il pronto soccorso dell’Ospedale di Siena, alla Sala Operativa della Questura è arrivata una telefonata che ha fatto pensare al suo ritrovamento.
Un uomo che corrispondeva alle descrizioni fornite dai poliziotti ai sanitari era stato infatti appena trasportato al Nosocomio.
Subito gli agenti si sono recati a “Le Scotte” insieme ai familiari del 70enne, per verificare se si trattasse proprio della persona che stavano cercando.
E così è stato. Moglie e figlia hanno potuto quindi riabbracciarlo, in buono stato di salute, ringraziando infinitamente gli agenti per quanto avevano fatto.
Dai successivi accertamenti svolti dalla Polizia è emerso che l’uomo, qualche minuto prima, era stato visto vagare in stato confusionale, in via dei Ciacci, e alcuni passanti avevano quindi avvertito la Misericordia che poi lo aveva trasportato all’Ospedale.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena