Parliamo di fortezza: incontro pubblico a Palazzo comunale
26 Gen, 2015
siena_fortezza_medicea

Costruita tra il 1561 e il 1563 da Cosimo de’ Medici su disegno dell’architetto Baldassarre Lanci, a scopo difensivo e offensivo, la Fortezza Medicea (chiamata anche Forte di Santa Barbara) rappresenta, nell’immaginario dei senesi, uno degli spazi più belli della città e punto di cerniera dell’intero organismo urbano.

“Per questo – ha detto l’assessore ai Lavori pubblici, Paolo Mazzini – la decisione di un incontro pubblico tramite il quale fornire ai cittadini elementi conoscitivi sui vari progetti che, negli anni, hanno interessato questo importante segmento della città. Dal progetto di Alvar Aalto del 1966 a quelli commissionati dall’amministrazione comunale nei primi anni 2000, per giungere al progetto esecutivo che, a breve, interesserà le balaustre”.

“In parallelo – ha proseguito l’assessore – informare, come farà il vicesindaco Fulvio Mancuso, sulle prospettive che il Comune ha sulla Fortezza Medicea”.

L’appuntamento, a cui è invitata a partecipare la cittadinanza, si terrà il 29 gennaio alle ore 17 nella Sala delle Lupe di Palazzo Pubblico, dove insieme all’assessore Mazzini e al vicesindaco Mancuso interverrà l’architetto Szymon Ruszczewski su “Fortezza di Siena: dal progetto di Alvar Aalto alla situazione odierna, nuova proposta di sistemazione dello spazio”. A seguire, gli architetti Christina Kammereck, Leonardo Porciatti e Renato Vanni interverranno su “Un teatro all’aperto: un progetto per rendere la Fortezza più fruibile e accessibile”; mentre l’architetto del Comune di Siena, Raffaele Pin, presenterà gli elaborati del progetto per la realizzazione di un sistema di protezione anticaduta sui parapetti perimetrali esterni della fortificazione.