Palio straordinario, arrivano le sanzioni definitive
28 Dic, 2018
palio straordinario 2018

Come promesso sono arrivate entro la fine dell’anno le sanzioni relative al palio straordinario dello scorso 20 ottobre, deliberate dalla giunta comunale che si è riunita oggi pomeriggio. E arrivano, rispetto alle tanto contestate proposte dell’assessore Tirelli, delle sostanziali conferme, salvo qualche “sconto”, che somiglia più che altro ad uno zuccherino per addolcire la pillola: gli alfieri del Valdimontone, rei di aver rivolto frasi ingiuriose al sindaco nel dopo corsa, hanno avuto 9 anni di squalifca anziché i 10 proposti e la deplorazione della Tartuca si è trasformata in censura. Resta la deplorazione per il Valdimontone che fa scattare la squalifica per la contrada dei Servi.
La Giunta Comunale, questo pomeriggio, ha deliberato le sanzioni relative al Palio straordinario dello scorso 20 ottobre.

A Giovanni Atzeni detto Tittia, fantino della Nobile Contrada del Nicchio è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

A Giosuè Carboni detto Carburo, fantino della Contrada della Torre, è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Ad Andrea Mari detto Brio, fantino della Contrada Priora della Civetta, è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Alla Contrada della Chiocciola è stata applicata una deplorazione e al rappresentante del popolo il veto per 10 anni di far parte della Comparsa della Contrada, oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.

Alla Contrada Priora della Civetta è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Nobile Contrada del Nicchio è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada della Tartuca è stata applicata la sanzione di una censura, e al barbaresco il veto per due anni di ricoprire questo ruolo, oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.

Alla Contrada della Torre è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada del Valdimontone è stata applicata la sanzione di una deplorazione, e ai due alfieri il veto per 9 anni di far parte della Comparsa della Contrada oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.
La Giunta Comunale, questo pomeriggio, ha deliberato le sanzioni relative al Palio straordinario dello scorso 20 ottobre.

A Giovanni Atzeni detto Tittia, fantino della Nobile Contrada del Nicchio è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

A Giosuè Carboni detto Carburo, fantino della Contrada della Torre, è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Ad Andrea Mari detto Brio, fantino della Contrada Priora della Civetta, è stata applicata la sanzione di una ammonizione.

Alla Contrada della Chiocciola è stata applicata una deplorazione e al rappresentante del popolo il veto per 10 anni di far parte della Comparsa della Contrada, oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.

Alla Contrada Priora della Civetta è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Nobile Contrada del Nicchio è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada della Tartuca è stata applicata la sanzione di una censura, e al barbaresco il veto per due anni di ricoprire questo ruolo, oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.

Alla Contrada della Torre è stata applicata la sanzione di una censura.

Alla Contrada del Valdimontone è stata applicata la sanzione di una deplorazione, e ai due alfieri il veto per 9 anni di far parte della Comparsa della Contrada oltre all’inibizione, per lo stesso periodo, di ricoprire incarichi soggetti ad approvazione.