Fotogallery Palio

Palio: è Lupa! La “Preziosa” carriera di Scompiglio.

Jonatan Bartoletti detto Scompiglio e Preziosa Penelope vincono la carriera di Provenzano riportando il Palio nella Lupa dopo un digiuno di 27 anni. La contrada di Vallerozzi era la “nonna” della Piazza. Un Palio bellissimo e combattuto dalle contrade che erano le favorite secondo il pronostico. E dire che per la Lupa il posto al canape era ottimo (terzo posto) se non fosse per il fatto che la sorte gli aveva messo spalla a spalla l’avversaria Istrice con Turbine su Smeraldo Nulese.
Oca, Drago, Lupa, Istrice, Chiocciola, Aquila, Tartuca, Nicchio, Giraffa e Bruco di rincorsa, questo l’ordine al canape. Tempi di mossa tutto sommato veloci anche se ci sono state schermaglie tra Istrice e Lupa che hanno ritardato i tempi di allineamento viste le schermaglie “solo a parole” tra i due fantini che hanno creato qualche difficoltà a Oca e Drago.
Parte bene il Nicchio con il Tittia su Quadrivia che prende la testa seguito da Drago, Tartuca, Oca e Giraffa.
Al primo San Martino cadono Giraffa e Chiocciola e al primo Casato cade l’Istrice che impancia con il Bruco. Il Tittia mantiene la Testa lottando con Gigi Bruschelli che tenta di passarlo dall’esterno per tutto il secondo giro, intanto da dietro arriva fortissimo Scompiglio su Preziosa Penelope che al Terzo San Martino raggiunge il secondo posto per poi fare il capolavoro al Casato. La Lupa brucia tutti e va a vincere il Palio di Provenzano.

Di seguito le prime immagini a caldo del nostro fotografo Federico Pannacci subito dopo la carriera.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad
Ad

Meteo

Meteo Siena