Prima pagina

Palio di Siena in sicurezza. I divieti e i consigli della Polizia di Stato ai cittadini

Per godersi il Palio in sicurezza è necessario osservare alcune regole, che sicuramente i senesi conoscono bene ma, si sa, la manifestazione non è seguita soltanto dai contradaioli locali, così la Polizia di Stato vuol ricordare a tutti, turisti e non, alcune buone norme da seguire.

Alcuni comportamenti sono proprio vietati, come disposto con ordinanza del Questore:

non si può entrare nella pista, lanciare oggetti e ostacolare in qualunque modo lo svolgimento della corsa;
non è possibile introdurre all’interno della Piazza del Campo seggiole e sgabelli, tavolini, panche e cassette, passeggini, carrozzine e simili;
non è consentito portare al seguito bevande in bottiglie di vetro o in contenitori metallici, dato che è autorizzata soltanto la vendita di bibite in involucri di plastica o cartone ;
vietato, inoltre, portare o vendere, all’interno della conchiglia, palloncini di qualsiasi specie o forma, il cui scoppio potrebbe determinare panico o pericolo alle persone o ai cavalli;
proibiti, infine, gli schiamazzi, i clamori inconsulti e ogni manifestazione turbolenta che possa suscitare contrasti o disordini o, comunque, nuocere alla serenità o al decoro della festa.
 
Qualche consiglio è rivolto, in particolare, ai turisti che si trovano a Siena di passaggio in occasione dell’evento.  

Dato l’afflusso considerevole di persone ed il notevole affollamento dei luoghi ove si svolge la manifestazione e le immediate vicinanze, è sempre meglio:

non portare al seguito oggetti di valore o borse e comunque prestare la massima attenzione alla custodia degli stessi e dei documenti;
avere a portata di mano acqua, rigorosamente in contenitori di plastica;
evitare di portare bambini troppo piccoli nel Campo, che potrebbero non riuscire a tollerare l’elevata temperatura alimentata anche dalla folla. Una volta all’interno della conchiglia è, infatti, difficoltoso uscirne;

Altra raccomandazione importante è quella di:

rivolgersi immediatamente alle forze dell’ordine, presenti dentro e fuori dalla Piazza, o al più vicino Ufficio di polizia, se qualcuno si è perso, soprattutto se si tratta di minori.
 
Al riguardo, da ricordare che è stato organizzato il Centro di coordinamento sulla Torre del Mangia, di cui fanno parte componenti delle varie Forze di polizia e degli enti, delle amministrazioni ed aziende interessate all’evento.
Il Centro, che consente una visione più ampia dall’alto, può senz’altro risultare utile anche per le eventuali criticità che dovessero emergere.
 
E per chiunque dovesse trovare portafogli o altri valori smarriti, il suggerimento è sempre quello di portarli al più vicino Ufficio di polizia.

RADIO STREAMING POPUP

Ad

ESTRA NOTIZIE

Ad

Meteo

Meteo Siena