Pacco dono del Comune di Buonconvento alle famiglie con neonati
27 Mar, 2019
pacco dono a Buonconvento

Il Comune di Buonconvento ha celebrato la Giornata dei nuovi nati. Nella mattinata del 26 marzo, insieme ai bambini ed alle maestre, è stato piantato l’albero nel giardino della scuola per sottolineare l’evento. Nel pomeriggio c’è stata la consegna dei pacchi nascita alle famiglie, da parte del sindaco Paolo Montemerani e del vicesindaco, nonché assessore al Sociale, Costanza Monaci. La quale, ricorda come Buonconvento abbia «un numero elevato di nascite. Anche per questo il Comune vuole sostenere e celebrare i nuovi abitanti, per simboleggiare una comunità che aiuta e sostiene i cittadini, fin dal loro primo momento di vita. Il nostro è il messaggio tangibile – aggiunge Costanza Monaci – di un sostegno che va ai genitori, in un momento nel quale non è facile costruire una famiglia».

La Giornata dei nuovi nati, ideata dall’Amministrazione comunale, è una bella iniziativa resa possibile da volontarie e aziende che hanno donato i contenuti del pacco, contenente il “primo libro” di stoffa confezionato artigianalmente, prodotti utili per la prima infanzia, una tessera per la biblioteca, una brochure sui servizi della scuola per l’infanzia e consigli preziosi per i genitori. Dentro ogni scatola regalata ai genitori c’è stato il lavoro dell’Auser, presieduta da Evelina Cantinazzi, grazie alla collaborazione di Anna Rubegni, Luigina Calvaresi, Giuliana Faleri, Grazia e Maddalena Becchimanzi, Grazia Bianchi, Clara Guerri, Marisa Turchi. Quindi della Farmacia Pinotti, dell’asilo nido Marcondiro, della Biblioteca Comunale, di Rabazzi piante. La targa di olivo per l’albero, realizzata da Spartaco Fracassi è stata incisa con nuove tecnologie Silvia Palazzi.

 

«Un ringraziamento doveroso – aggiunge Costanza Monaci – va ai genitori e a tutti coloro che hanno permesso di celebrare le nascite del 2018. È stata una bellissima giornata, nella quale passato presente e futuro si sono uniti insieme per festeggiare le nuove generazioni di Buonconvento, che rappresentano il nostro futuro».