Prima pagina

Organi e tessuti, a Sinalunga si diventa donatori con la carta d’identità

Una scelta importante che può cambiare la vita a milioni di persone. E’ quella della donazione degli organi che da oggi si può esprimere anche nel territorio di Sinalunga al momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità. E’ “Una scelta in Comune”, progetto a cui hanno aderito i Comuni della provincia di Siena insieme alla AUSL7, all’Associazione Italiana Donatori Organi (AIDO) e all’Associazione Nazionale Comuni d’Italia (ANCI), che amplia le possibilità di registrazione delle volontà presso gli uffici anagrafe comunali.

«Si tratta di un’iniziativa che mira a creare maggiore consapevolezza sul territorio – spiega il sindaco del Comune di Sinalunga Riccardo Agnoletti – sull’importanza dell’assenso alla donazione, una tematica di cui si parla sempre troppo poco e che troppo spesso spaventa. La realtà è che si tratta di una scelta di grande altruismo e dal profondo valore civile per dare una speranza e nuova vita a chi è in lista di attesa per un organo da troppo tempo».

E’ possibile esprimere il proprio assenso o diniego alla donazione di organi e tessuti direttamente all’Ufficio anagrafe del Comune al momento del rilascio o del rinnovo della carta di identità firmando un semplice modulo. Le informazioni verranno trasferite al Sistema Informativo Trapianti, la banca dati nazionale consultabile h24 dai rianimatori del Servizio sanitario nazionale per verificare la presenza e il tipo di dichiarazione (positiva o negativa) in caso di possibile donatore di organi.

RADIO STREAMING POPUP

ESTRA NOTIZIE

Ad

I più letti